Banner
Meteo e Clima

Il Centro meteorologico e climatologico della Campania (Cemec) è la struttura operativa dell'Agenzia dedicata a svolgere previsioni e valutazioni meteoambientali. Il centro svolge attività meteo e climatologica finalizzata alle applicazioni in campo ambientale a scala regionale. Tra i prodotti elaborati, ci sono un Bollettino giornaliero di previsioni delle condizioni meteo che favoriscono l'inquinamento da polveri e ozono nelle aree urbane, poi un Bollettino di previsioni dello stato del mare e dei venti, una Relazione annuale sulle variazioni climatiche a scala regionale, la Caratterizzazione della presenza di aerosol in atmosfera e la Caratterizzazione meteorologica per la relazione annuale sulla qualità dell′aria. Sul web viene diffuso, in attuazione di un'apposita convenzione con il Settore di Protezione civile regionale, il Bollettino meteorologico regionale giornaliero per zone omogenee (attività svolta dal Centro funzionale decentrato della Campania) e, nella sezione Clima-Osservazioni al suolo, sono forniti i dati meteoidrologici rilevati dalle reti di monitoraggio del Settore di Protezione civile regionale. Leggi tutto

I prodotti sono consultabili tramite il sito del Cemec 

 

Il CEMEC è stato fondato nel 2004 dai dirigenti ARPAC Giuseppe Onorati e Nando Scala su impulso della Giunta Regionale della Campania che ha promosso la realizzazione, con il cofinanziamento comunitario POR Campania 2000-2006, Misura 1.1, del “Sistema regionale di monitoraggio ambientale” comprendente anche il progetto “Meteorologia”.
 

Il CEMEC svolge l′attività meteo e climatologica finalizzata alle applicazioni in campo ambientale a scala regionale. I prodotti elaborati sono :

 

  • Bollettino giornaliero previsioni condizioni meteo che favoriscono l′inquinamento da polveri e ozono nelle aree urbane
  • Previsioni stato del mare e dei venti
  • Valutazione annuale sulle variazioni climatiche a scala regionale
  • Caratterizzazione della presenza di aerosol in atmosfera
  • Caratterizzazione meteorologica per la relazione annuale sulla qualità dell′aria


I prodotti sono realizzati dalla sala operativa meteo, anche tramite la collaborazione con il Servizio Meteorologico dell′ARPA Emilia Romagna attraverso l′acquisizione delle previsioni elaborate dai modelli meteo e dei dati rilevati da satelliti; si procede anche alla consultazione dei dati del sistema wind profiler che permette di misurare vento e temperatura dal livello del suolo alla quota di 3000 m s.l.m., nonchè i modelli per qualità dell′aria e  stato del mare.

Nascondi

Attività e Risultati

I principali prodotti resi disponibili sul sito sono:

 

Bollettino Meteo

La previsione meteorologica è utilizzata per fornire una valutazione dell′evoluzione dello stato dell′ atmosfera a partire da una situazione iniziale sinottica. Tali previsioni sono basate sull′analisi dei risultati ottenuti da modelli matematici alimentati con i dati acquisiti dalla strumentazione meteorologica, opportunamente pre-elaborati.

Trattandosi di una previsione, essa può essere affetta da errori soprattutto nelle previsioni a lungo termine in quanto l'atmosfera essendo un sistema caotico amplifica esponenzialmente gli eventuali errori di arrotondamento o troncamento sui valori delle condizioni iniziali. Oggi, con una buona approssimazione, possiamo fornire previsioni attendibili fino a 72ore, perché accanto ad un affinamento tecnologico dei calcolatori si é assistito ad un incremento dei punti di osservazione meteorologica i cui dati sono velocemente utilizzabili on-line.

Per fare previsioni del tempo oltre ad avere cognizione dei fenomeni fisici che governano l′atmosfera, delle serie storiche del clima è necessario possedere una minuziosa conoscenza del territorio oggetto di previsione, la sua orografia, e le specifiche condizioni microclilimatiche. La previsione è dunque un processo che necessita di buona dose di esperienza oltre che di conoscenza scientifica.

In Italia l′organo di riferimento per le previsioni meteorologiche è il Centro Meteorologico dell′ Aeronautica Militare a cui fanno riferimento tutti i centri pubblici e privati impegnati nel campo delle previsioni meteorologiche, compresa l′ARPAC e la Protezione Civile.

In questa sezione del sito viene pubblicato il bollettino meteo redatto dal Centro Funzionale Decentrato della Campania della Protezione Civile, le mappe ricavate dal modello COSMO-LAMI quali precipitazioni, copertura nuvolosa, vento, temperatura e meteogrammi, questi ultimi forniscono una visione unitaria delle previsioni meteo per capoluogo, oltre ad un collegamento con EUMETSAT che fornisce un′immagine satellitare della situazione europea.

 

Elaborazioni modellistiche 

Presso il centro di calcolo del CEMEc sono operativi due modelli previsionali: Modello SWAN - Simulating Waves Nearshore Fornisce la previsione a 3gg della direzione e altezza del moto ondoso sotto costa utilizzando le previsioni meteorologiche fornite dal modello COSMO – LAMI e la batimetria della costa campana.

Url: http://cemec.arpacampania.it/meteoambientecampania/php/mare_mappe_campania.php

 

Modello CHIMERE – Chemistry- transport model

Fornisce la previsione a 3 gg delle concentrazioni dei principali inquinanti (PM10, O3, NO2, SO2, pDUST e pBCAR) al suolo utilizzando l’inventario emissioni regionale, le condizioni al contorno fornite dal modello Prev’air che gira a scala europea e le previsioni meteorologiche fornite dal modello COSMO – LAMI. Url; http://cemec.arpacampania.it/meteoambientecampania/php/aria_mappe_campania_pm10.php

 

Bollettino Coste

In questa sezione è pubblicato il Bollettino Coste che sulla base delle previsioni modellistiche del modello SWAN - Simulating Waves Nearshore eseguito presso il centro di calcolo del CEMEC, desumendo le condizioni meteorologiche dal bollettino del Centro Funzionale di Protezione Civile della Regione Campania e le osservazioni da satellite, fornisce una previsione a 3gg delle condizioni del mare lungo la costa campana in termini di direzione, altezza delle onde, temperatura dell'acqua ed eventuale presenza di mucillagini.

 

Bollettino meteoambientale della qualità dell’aria (in luogo di Qualità dell’aria)

In questa sezione del sito viene pubblicato il bollettino meteo ambientale della qualità dell’aria. La previsione meteorologica è utilizzata per fornire una previsione sull′evoluzione dello stato dell′ atmosfera a partire da una situazione iniziale sinottica.

Essa è basata sull′analisi dei risultati ottenuti da modelli matematici alimentati con i dati acquisiti dalla strumentazione meteorologica, opportunamente pre-elaborati. Le condizioni meteo climatiche influenzano la distribuzione intesa sia in termini di diffusione che di permanenza in atmosfera degli inquinanti ricercati: Polveri Sottili (PM10) ed Ozono (O3).

Il bollettino meteo ambientale della qualità dell’aria ha l’obiettivo di fornire una previsione della distribuzione degli inquinanti in atmosfera su base della previsione meteoclimatica. Esso è articolato in una prima sezione contenente una descrizione della situazione sinottica a livello regionale corredata di rappresentazioni grafiche ricavate dal modello COSMO-LAMI, nella quale viene fornita una visione della situazione generale a livello meteo climatico e l’incidenza di quest’ultima sulle concentrazioni di Polveri Sottili ed Ozono, espresse sia in termini di trend che di classe di concentrazione dell’inquinante. La parte generale è seguita da altre sei sezioni, dedicate a ciascuno dei cinque capoluoghi di provincia: Napoli, Caserta, Avellino Benevento e Salerno, ed in aggiunta ad una sesta macroarea denominata Conca Acerrano Nolana che rappresenta una zona omogenea sia per condizioni climatiche che per distribuzione degli inquinanti, pur afferendo a diverse province della regione Campania.

Link utili

Riferimenti normativi

Link legge istitutiva ARPAC

Pubblicazioni Pubblicazioni