Arpac e Inaf Napoli a "Futuro Remoto 2021"

Data Pubblicazione: 24-Nov-2021

Arpac, in collaborazione con l’Istituto Nazionale di Astrofisica di Napoli prende parte alla 35a edizione di Futuro Remoto, il più longevo festival della scienza in Europa, in corso fino al 3 dicembre prossimo a Città della Scienza. Dedicata quest’anno al tema delle “Transizioni”, la kermesse ha lo scopo di narrare l’avanguardia della scienza e il suo impatto sulla qualità della vita e dell’ambiente per avvicinarla quanto più possibile alla società.
L’evento, dal titolo “Dalla Terra a Marte: dimmi che mondi giri e ti dirò che polveri respiri” si terrà in streaming su piattaforma Teams lunedì 29 novembre alle ore 9.15. Collegandosi, infatti, al link https//tinyurl.com/bhxnz5ut, i tecnici dell’Arpac mostreranno come vengono effettuate le analisi sui particolati presenti in atmosfera mentre, dal Laboratorio di Fisica e Planetologia dell’Osservatorio di Capodimonte, sarà mostrato come si analizzano e studiano le polveri di Marte, delle comete e degli asteroidi.

 

Locandina dell'Evento