Principali riferimenti normativi

  • D. Lgs. 3 aprile 2006, n.152 e ss.mm.ii.recante "Norme in materia ambientale" e ss.mm.ii.
  • DM del 7 Aprile 2006- Ministero delle Politiche Agricole e Forestali. Criteri e norme tecniche generali per la disciplina regionale dell'utilizzazione agronomica degli effluenti di allevamento, di cui all'articolo 38 del D. Lgs. 11.05.1999, n. 152.
  • DGR n. 398/2006- Disciplina tecnica regionale per l'utilizzazione agronomica delle acque di vegetazione e delle sanse umide dei frantoi oleari.
  • DGR n. 209/2007- Approvazione del programma d'azione della Campania per le zone vulnerabili ai nitrati di origine agricola. Linee di indirizzo ai sensi del D.M. 7 aprile 2006. Rimodulazione Delibera di Giunta Regionale N. 182/2004.
  • DGR n.1220 del 2007- Piano di Tutela delle acque della regione Campania.
  • DGR n.1350/2008- Disciplina degli scarichi categorie produttive assimilabili.
  • D.Lgs29 aprile 2010, n. 75- Riordino e revisione della disciplina in materia di fertilizzanti, a norma dell'articolo 13 della legge 7 luglio 2009, n. 88.
  • Legge Regionale 14/2010- Tutela delle acque dall'inquinamento provocato dai nitrati di origine agricola.
  • DRD n. 284 del 27 Luglio 2011- Norme tecniche per la valutazione della capacità d'uso dei suoli mediante indagine pedologica sito specifica.
  • Regione Campania - Circolare n. 436802/ 2012- Utilizzo dei reflui da digestato.
  • DGR 771/2012- Disciplina tecnica regionale sull'utilizzo agronomico dei reflui di allevamento.
  • DGR n. 56/2013- Conferma della delimitazione delle zone vulnerabili ai nitrati di origine agricola di cui alla DGR 700/2006 e proposta di una nuova delimitazione.
  • DPR N. 59  DEL 13 Marzo 2013- Regolamento recante la disciplina dell‘Autorizzazione Unica Ambientale (AUA) e la semplificazione di adempimenti amministrativi in materia ambientale gravanti sulle piccole e medie imprese e sugli impianti non soggetti ad autorizzazione integrata ambientale, a norma dell'art. 23 del DL9.02.2012, n. 5, convertito, con modificazioni, dalla Legge 04.04.2012, n. 35.
  • DRD n. 160 del 22.04.2013 -Disciplina tecnica regionale per l'utilizzazione  agronomica degli effluenti di allevamento e  delle acque reflue derivanti da aziende di cui all'art. 101, comma 7, lettere a), b), c) del d.lgsn. 152/2006 e da piccole aziende agroalimentari", in attuazione  dell'art. 3 della Legge Regionale 22.11.2010, n. 14 "Tutela delle acque dall'inquinamento provocato da nitrati di origine agricola".
  • Decreto Interministeriale n. 5046 del 25.02.2016 recante "Criteri e norme tecniche generali per la disciplina regionale dell'utilizzazione agronomica degli effluenti di allevamento e delle acque reflue di cui all'art. 113 del Decreto legislativo 3 aprile 2006 n. 152, nonché per la produzione e l'utilizzazione agronomica del digestato di cui all'art. 52, comma 2-bis del decreto legge 22 giugno 2012, n. 83, convertito in legge 7 agosto 2012 n. 134.
  • Delibera della Giunta Regionale n. 168 del 26.04.2016 - D.P.R. 13 marzo 2013 n. 59 - Approvazione "Guida Operativa - Procedura di rilascio dell'Autorizzazione Unica Ambientale (AUA) e Modello Unico regionale di istanza".

  • DRD n. 2 del 12.02.18 -  "Avvio della revisione del Programma d'azione per le zone vulnerabili all'inquinamento da nitrati di origine agricola, in applicazione della D.G.R. n. 762/2017 r drl D. Lgs. 152/2006, art. 92, comma 7"

  • Guida Operativa  Procedura di rilascio dell'Autorizzazione Unica Ambientale (AUA) - D.P.R. 13 marzo 2013, n. 59".
  • Modello unico regionale di "Istanza di autorizzazione Unica Ambientale - AUA ai sensi del D.P.R. 13 marzo 2013, n. 59".
  • Modello di "Comunicazione di avvio del procedimento"  - (art. 7 Legge 241/1990) per il rilascio di Autorizzazione Unica Ambientale ai sensi e per gli effetti del D.P.R 13 marzo 2013, n. 59.