Monitoraggio istituzionale Torrente Solofrana anno 2019

Rapporti di prova relativi ai campionamenti delle acque del Torrente
Solofrana, ad oggi effettuati, nell'ambito delle attività istituzionali di monitoraggio del corso d'acqua, annualità
2019, presso il sito di loc. Banzano del Comune di Montoro.
Si evidenzia il persistere di una contaminazione delle acque da cromo totale, con picchi di
concentrazione pari a 163,9 - 20,5 - 88,2 - 45,9 e 15,9 μg/L nei mesi di giugno, maggio, aprile, febbraio e
gennaio 2019, atteso che lo Standard di Qualità Ambientale, di cui alla tab. 1/B del D.Lgs.172/2015, su media
annua, è pari a 7 μg/L.
La presenza dell'inquinante è da ricondurre, verosimilmente, al persistere di sversamenti anomali di
reflui di natura conciaria non depurati nel corpo idrico superficiale.
Tanto si comunica alle Autorità in indirizzo per i provvedimenti di competenza e le azioni di controllo
che si vorranno predisporre a salvaguardia del corso d'acqua.
 

Fiume Sabato - Intervento in emergenza a seguito di segnalazione

Intervento in emergenza a seguito di segnalazioneper anomala colorazione delle acque del Fiume

Sabato - Loc. Ponte Sabato in territorio dei comuni di Prata P.U. e di Pratola Serra .

- Richiesta per le vie brevi Fonogramma prot 32982 del 05/06/2018.

 

 

Facendo seguito alla richiesta di intervento urgente, effettuata per le vie brevi in data 05,06,2018 dalla Direzione Provinciale conseguente ad una segnalazione di anomala colorazione delle acque del Fiume Sabato, i tecnici ARPAC, T.pa Scala Francesco e Di Vito Michele, nella medesima data, alle ore 11:00 circa, hanno effettuato, in condizioni meteorologiche di tempo stabile, con deflusso in morbida delle acque del fiume Sabato, un sopralluogo ricognitivo lungo il tratto oggetto della segnalazione.

Nel corso di tale ricognizione, non sono state rilevate, visivamente, particolari alterazioni cromatiche sul pelo

libero delle acque, né lungo le sponde.

Si è proceduto, nel tratto di fiume interessato dalla segnalazione, ad effettuare un campionamento delle acque al fine di accertarne la qualità (verbale di campionamento 1/DV-Sc).

Gli esiti del rapporto di prova (R.P. 2018001679 del 11/06/2018), ha evidenziato, una significativa presenza di inquinanti di natura fecale (E.Coli 85000 UFC/100ml), e una presenza di inquinanti di natura organica quali: Azoto Ammoniacale, Fosforo totale, Fosfati e Nitriti, confermata da valori di concentrazione elevati di BOD5 e COD, compatibili con immissioni nel corpo idrico di scarichi anomali e/o di reflui urbani non depurati.

Analogo stato qualitativo delle acque del Fiume Sabato, emerge dalla comparazione con il Rapporto di Prova N. 20180011775 relativo al campionamento effettuato, più a valle, nel punto di monitoraggio S5 situato alla Loc. Branete nel territorio del Comune di TUFO, prelevato da tecnici ARPAC nella stessa giornata ai fini del monitoraggio mensile per la classificazione del corpo idrico.

I valori dei parametri analitici riscontrati confermano un inquinamento di natura organica, storicamente già più volte rilevato, reso allo stato maggiormente preoccupante attesa la considerevole portata del fiume.

Relativamente al fenomeno alla anomala colorazione riferita, si può ipotizzare che si sia trattato di uno

sversamento occasionale, temporaneo, non supportato dalle evidenze analitiche relative ai campionamenti effettuati, se pur tempestivi.

Si allegano:

- RR.PP. 2018001679, 20180011775 del 11/06/2018;

- Verbale di campionamento n. 1/DV-Sc