Ex SIN "Pianura"

L'ex Sito di Interesse Nazionale "Pianura", riportato in Figura, individuato e perimetrato dal Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare con Decreto Ministeriale prot. n. 4458/QdV/M/DI/B del 11.04.2008, è relativo ad una vasta area ubicata nell'estrema periferia nord-ovest del Comune di Napoli ed a nord-est di quello di Pozzuoli.

 

L'area perimetrata, che si estende per una superficie complessiva di circa 156 ettari nei territori dei Comuni di Napoli e Pozzuoli, raggruppa due sub-aree.

La prima, posizionata nel settore occidentale, occupa una superficie complessiva di circa 142 ha ed è caratterizzata da cavità createsi a seguito dell'estrazione di pozzolana adibite a discarica.

La seconda area, posizionata a nord-est del SIN e di superficie complessiva pari a circa 14 ha, è contraddistinta a monte da un'ex cava di pozzolana ed a valle da una depressione artificiale parzialmente riempita da materiali non controllati. 

 

 

Nel dettaglio le aree ricomprese all'interno del perimetro provvisorio sono le seguenti:

1.    Ex Discarica DI.FRA.BI.;

2.    Ex Discarica comunale ante DPR 915/84;

3.    Discarica abusiva in Località Caselle Pisani;

4.    Discarica ex Citet;

5.    Comprensorio Località Spadari;

6.    Land Green Srl;

7.    Finadan Spa;

8.    La Marca Francesco