Ex SIN "Aree del Litorale Vesuviano"

L'ex SIN "Aree del Litorale Vesuviano" è stato individuato dalla Legge n.179 del 31 luglio 2002 ed è stato successivamente perimetrato con Decreto Ministeriale del 27 dicembre 2004. La perimetrazione, riportata in Figura 1, interessa il territorio di 11 Comuni (San Giorgio a Cremano, Portici, Ercolano, Torre del Greco, Torre Annunziata, Pompei, Castellammare di Stabia, Terzigno, Boscoreale, Boscotrecase, Trecase) nonché l'area marina antistante per un'estensione di 3 Km dalla costa e comunque entro la batimetria di 50 metri. I siti censiti sono 367.

 

Il 12 Novembre 2014 è stato stipulato l'Accordo di Programma per la realizzazione degli interventi di verifica, di messa in sicurezza d'emergenza, caratterizzazione e bonifica nelle aree ricadenti nell'ex Sito di Interesse Nazionale Aree del Litorale Vesuviano,  tra il Ministero dell'Ambiente e la Regione Campania.

Con tale Accordo sono state affidate ad ARPAC le seguenti attività:

- studio per la definizione dei valori di fondo nelle aree di Terzigno, Ercolano e fascia costiera dell'ex SIN Aree del Litorale Vesuviano;

- redazione dei piani di indagini preliminari da effettuarsi sulle aree pubbliche;

- adeguamento del Piano di Caratterizzazione delle aree di cava e di discarica di loc. Pozzelle a Terzigno;

- predisposizione del piano di caratterizzazione dell'area di discarica Ammendola&Formisano nel Comune di Ercolano.