Attività dell'Agenzia

Laboratorio di Riferimento Regionale  per la Legionellosi
Con nota regionale del 28 novembre 2001 è stato individuato presso il Dipartimento Provinciale di Salerno dell'ARPACampania il Laboratorio di Riferimento Regionale per la Legionellosi. (CRL).
L'allegato 8 delle Linee Guida Nazionali 2015 riporta l'elenco dei Laboratori Regionali di Riferimento per la Legionellosi comprensivo di info per un pronto intervento.



Il Laboratorio Regionale interviene su scala regionale per la valutazione diretta e indiretta della contaminazione ambientale da legionella e da microrganismi patogeni emergenti.
In particolare il Laboratorio assicura le seguenti attività:
    •  Interventi in casi di cluster o di casi singoli di malattia, sull'intero territorio regionale con sopralluoghi congiunti con le ASL territorialmente competenti per la ricerca della fonte ambientale di contagio (prima verifica);
    • Verifica di sorveglianza dell'efficacia dei trattamenti di disinfezione e bonifica degli impianti risultati contaminati da Legionella alla prima verifica.
    • Verifiche ispettive per indagini promosse dalla Autorità Giudiziaria;
    • Esecuzione dei campionamenti di varie matrici ambientali;
    • Esecuzione delle analisi microbiologiche e sierologiche;
    • Comunicazione tempestiva dei risultati delle indagini eseguite ai Dipartimenti di Prevenzione, all'ISS e all'Autorità Giudiziaria;
    • Collaborazione con l'ISS per la formulazione del rapporto annuale sulla Legionellosi in Italia;
    • Divulgazione e formazione sulle azioni preventive per la riduzione del rischio Legionella a Enti pubblici e privati;
    • Monitoraggi preventivi per la ricerca di Legionella in strutture sanitarie pubbliche  in regime convenzionale.
Il Laboratorio è accreditato secondo la norma UNI CEI EN ISO / IEC 17025 e la ricerca e conta di Legionella spp. secondo il metodo UNI EN ISO 11731:2017) e per il campionamento secondo il metodo UNI EN ISO 19458 :2006) .