Risultati delle attività

Nella seguente tabella sono sintetizzati i dati relativi alle analisi finora effettuate da ARPAC. Dalla lettura della stessa si evince che allo stato attuale sono stati analizzati numero 26 controcampioni su 103 campioni prelevati (poco più del 25%) dalle ditte aggiudicatarie.

Finora, in tutti i casi, ARPAC ha classificato i rifiuti come speciali non pericolosi, conformemente a quanto è risultato anche dalle analisi effettuate dai laboratori incaricati dalle ditte aggiudicatarie.