Consultazione bollettini 2017

Dal 1 gennaio 2017 la struttura dei bollettini quotidiani di qualità dell'aria è corrispondente alla configurazione della rete regionale di monitoraggio prevista dalla D.G.R.C. n.683/2014.
Per le stazioni gestite da Enti terzi (Napoli Via Epomeo, Marcianise Regi Lagni, Teverola Via San Lorenzo, Volla Via Filichito, Pignataro M. Area Industriale, Sparanise Ferrovia) è in attivazione flusso di acquisizione dati giornaliero. Pertanto i dati potrebbero risultare quotidianamente non pervenuti.
Per le stazioni: Napoli Parco Virgiliano, Ottati Alburni, S. Gregorio Matese Lago, si è in attesa di decreto di semplificazione delle procedure per l'autorizzazione paesaggistica approvato dal Consiglio dei Ministri in data 20/1/2017 ai fini del completamento delle installazioni delle stazioni di fondo in aree naturali protette.
A seguito dell'adeguamento normativo al D.Lgs. 155/2010 e sm.i., la struttura della Rete Regionale di Monitoraggio della Qualità dell'Aria è in corso di riorganizzazione e potenziamento.
La nuova configurazione di rete prevede la suddivisione del territorio regionale in tre macro-zone: "Agglomerato Napoli – Caserta", "Zona Costiero – Collinare" e "Zona Montuosa".
Dal 1° gennaio 2017 i report giornalieri di sintesi dati qualità dell'aria sono pubblicati in un unico file e consultabili nell'area dedicata.