Attività dell’Agenzia

L'ARPAC è individuata, ai sensi del D.P.G.R. n. 17 del 18 dicembre 2009 avente ad oggetto "Regolamento di attuazione della VAS in Regione Campania", quale Soggetto con Competenze Ambientali (SCA) da coinvolgere nella fase di consultazione, così come previsto dagli artt. 12 e 13 del D.Lgs. n. 152/06 e ss.mm.ii.

 

In particolare:

l'ARPAC viene consultata dall'Autorità Competente:

  • Ai sensi dell'art. 12, per esprimere le proprie osservazioni in merito alla assoggettabilità alla procedura di VAS del Piano/programma proposto;
  • Ai sensi dell'art. 13 comma 1, per contribuire a definire la portata ed il livello di dettaglio delle informazioni che l'Autorità Procedente dovrà includere nel Rapporto Ambientale (RA).
  • Ai sensi dell'art. 13 comma 5, per esprimere le proprie osservazioni in merito alla sostenibilità ambientale del piano/programma proposto

 

Nella presente pagina sono indicate le istruttorie esaminate dall'ARPAC, U.O. Sostenibilità Ambientale della Direzione Tecnica, in qualità di Soggetto con Competenze Ambientali (SCA) nell'arco di tempo 1° gennaio 2015 – 30 aprile 2016.

L'elenco riporta per ciascuna pratica informazioni relative a: tipologia di piano e/o programma; soggetto proponente (Comune/Ente/Ministero); data di trasmissione; data di acquisizione ARPAC; data di invio osservazioni ARPAC.

 

In sintesi le attività svolte dal Servizio Sostenibilità Ambientale sono relative a n. 73 procedimenti di VAS per il periodo gennaio 2015/aprile 2016.

In particolare sono pervenute:

  • n. 46 Piani Urbanistici Comunali (PUC) di cui 10 integrati con la Valutazione d'Incidenza (VI);
  • n. 21 Piani Urbanistici Attuativi (PUA) (ad es. programmi nuovi insediamenti edilizia privata, sociale, ins. Turistici, ecc);
  • n. 6 procedimenti di VAS relativi a Piani Nazionali e/o regionali.

Istruttorie VAS