L'Arpac e la Terra dei Fuochi

In questa sezione sono descritte le attività attuate da ARPAC nella cosiddetta "Terra dei Fuochi" in applicazione del D.L. 136/2013 convertito in Legge n° 6 del 06.02.14 relativa alla  Mappatura dei terreni agricoli eventualmente interessati da effetti contaminanti a causa di sversamenti e smaltimenti abusivi di rifiuti anche mediante combustione e la successiva classificazione ai fini dell'uso agricolo.

Vigilanza e prevenzione territorio Regionale con attività anti-roghi ed abbandono illegale di rifiuti (Aggiornamento 30  giugno 2017) .

Dati su mappa interattiva (Aggiornati con i risultati  del Decreto del 03 aprile 2017 ")

Acque di Balneazione

La pubblicazione dei dati sullo stato delle acque di balneazione risponde all'esigenza di fornire in tempi rapidi alle istituzioni e all'utenza i dati sulla qualità del mare che emergono dall'attività di monitoraggio condotta dall'ARPAC in ogni stagione balneare.

Evoluzione balneabilità Regione Campania 2011-2017

L'Arpac e le attività di rimozione delle balle di rifiuti

In questa sezione sono descritte le attività effettuate da ARPAC ai sensi della Convenzione sottoscritta tra l'Agenzia e la Regione Campania per l'esecuzione delle attività di controllo e caratterizzazione dei rifiuti stoccati in balle presso siti dedicati nel territorio della Regione Campania.

Banca dati dei sorvoli sulle aree più critiche della Campania

Ai sensi e per gli effetti della Normativa ambientale si pubblicano i dati relativi ai sorvoli sulle aree più critiche della Campania.        Qualsiasi uso improprio sarà perseguibile ai sensi di Legge.

 

Inceneritore di Acerra: monitoraggio ambientale

In questa sezione del sito sono riportati, nella prima parte, i controlli effettuati da ARPAC sia sull'inceneritore di rifiuti con recupero energetico che sull'area sulla quale si trova lo stesso impianto (area di sedime); nella seconda parte sono riportati i dati relativi al controllo ambientale effettuato sul territorio acerrano limitrofo all'impianto

 

Salerno - Ambiente Fratte

Azione straordinaria area antistante attività industriale fonderie - fiume Irno ed area quartiere Fratte.

 

 

MIAPI

"Monitoraggio e individuazione delle aree potenzialmente inquinate nelle Regioni Obiettivo Convergenza": un moderno meccanismo di studio e indagine dei siti contaminati attraverso rilievi aerei e analisi geofisiche, con il coinvolgimento del Comando Carabinieri Tutela Ambiente e delle Arpa Regionali.

..la Campania è comunque monitorata!

Centro Meteorologico e Climatologico

Il Centro Meteorologico e Climatologico della Campania - CEMEC - è la struttura operativa dell′ ARPAC - dedicata a svolgere previsioni e valutazioni meteoambientali. Il CEMEC svolge l′attività meteo e climatologica finalizzata alle applicazioni in campo ambientale a scala regionale.

EMAS

Il Sistema comunitario di ecogestione e audit (EMAS = Eco-Management and Audit Scheme) è un sistema a cui possono aderire volontariamente le imprese e le organizzazioni, sia pubbliche che private, aventi sede nel territorio della Comunità Europea. 

Elenco Organizzazioni EMAS Campania

Incendio ex Ilside di Bellona. Risultati analitici derivanti dalle attività di campo (diossine)

[26 luglio 2017]. Si pubblicano i seguenti documenti: a) Rapporto di prova n° 15452 del 25/7/17 emesso dal Laboratorio Regionale Diossine della UOC Siti Contaminati di Agnano relativo al campionamento...

Incendio c/o deposito Mallardo di Pastorano del 22.07.2017

In data 22.07.2017 la squadra in pronta disponibilità dell’Area Territoriale del Dipartimento ARPAC di Caserta è intervenuta presso il sito oggetto dell’incendio, in Pastorano, zona industriale.

Incendio ex Ilside di Bellona. Risultati analitici derivanti dalle attività di campo

[24 luglio 2017]. Si pubblicano i seguenti documenti (già inviati agli enti in data 13.07.2017): a) Rapporto di prova n° 20170015357 C01 A1 del 13.07.2017, relativo al campionamento di emissioni...

Avviso pubblico di Indagine di mercato per l'individuazione degli operatori economici

Avviso di manifestazione di interesse per la partecipazione alla procedura di affidamento, mediante R.d.O. sul mercato elettronico della Pubblica Amministrazione (MEPA), della fornitura di n. 7.500 di...

Qualità dell’aria nel territorio vesuviano, i dati dei laboratori mobili

NAPOLI, 19 luglio 2017. La scorsa settimana, in seguito al divampare di diversi incendi nel territorio vesuviano, Arpac ha posizionato due laboratori mobili, rispettivamente a San Sebastiano al...

Resoconto del primo intervento Arpac presso lo stabilimento Ilside di Bellona

Sul sito Arpac è possibile consultare la relazione del sopralluogo compiuto l'11 luglio scorso a Bellona, in provincia di Caserta, per verificare le conseguenze di un incendio sviluppatosi nello...

Magazine "Arpa Campania Ambiente", edizione del 15 luglio 2017

È stato pubblicato il nuovo numero di Arpa Campania Ambiente, giornale quindicinale online di informazione ambientale (anno XIII, n. 13).

[Comunicato stampa] Incendi sul Vesuvio, in corso monitoraggi straordinari

NAPOLI, 12 luglio 2017. L’Arpa Campania sta monitorando la qualità dell’aria nella regione, con la rete fissa e i laboratori mobili, per seguire gli effetti degli incendi in corso sul Vesuvio e in...